Google annuncia nuovi strumenti pubblicitari a Marketing Live, comprese nuove opzioni per le promozioni sui cortometraggi di YouTube

Google ha annunciato una serie di nuovi strumenti pubblicitari al suo interno Evento di marketing di Google dal vivoincluse nuove opportunità per fare pubblicità all’interno di YouTube Shorts, nuovi layout per annunci display adattabili, analisi migliorate, nuove opzioni di test degli annunci e altro ancora.

Prima di tutto, su YouTube Shorts, che ha visto un’enorme crescita di interesse negli ultimi 12 mesi. Per aiutare gli esperti di marketing ad attingere a Shorts, Google ha integrato il posizionamento di Shorts nelle sue “campagne di azione video e per app”che consentirà ai marchi di collegare i feed dei prodotti alle loro promozioni sui cortometraggi.

Ciò renderà le promozioni di Shorts molto più acquistabili, fornendo collegamenti diretti ai prodotti direttamente in-stream.

Lo stesso potrebbe eventualmente essere incorporato in normali clip di Shorts, consentendo ai creatori di monetizzare meglio i propri contenuti. Non è ancora disponibile, ma il nuovo display potrebbe essere un’offerta preziosa per i marchi, con Shorts che ora ne guidano di più 30 miliardi di visualizzazioni giornaliere.

Google sta anche aggiungendo nuove opzioni video al suo interno Scopri i feed.

Scopri è dove le persone scorrono i loro contenuti personalizzati preferiti per trovare idee e ispirazione. Stiamo esplorando modi per aiutarti a portare brevi risorse video nei feed di Google in modo che tu possa offrire esperienze pubblicitarie più avvincenti e coinvolgenti.

Google Scopri

Discover è un elemento di personalizzazione meno utilizzato all’interno dell’app Google, ma le nuove opzioni di annunci video potrebbero aiutare a entrare in contatto con utenti specificamente interessati a determinati argomenti e tendenze.

Anche Google sta aggiornando il suo Display e video 360 opzioni pubblicitarie, con gli inserzionisti che presto potranno aggiungere campagne di Connected TV da raggiungere affinità, nel mercatoe demografico pubblico su YouTube e altre app TV connesse supportate da pubblicità.

Anche Google sta aggiornando il suo Campagne con rendimento massimocon test A/B, supporto per obiettivi di vendita in negozio per ottimizzare le vendite in negozio, nuove informazioni e spiegazioni, inclusi attribuzione, informazioni sull’audience e sull’asta, punteggio di ottimizzazione e consigli.

Dati di Google Performance Max

Le campagne Performance Max consentono agli inserzionisti di estendere in modo efficace i propri sforzi sugli annunci della rete di ricerca, consentendo al sistema di Google di mostrare le tue promozioni su più piattaforme.

Google aggiunge anche nuovi dati di ricerca al suo annuncio pagina approfondimenti per migliorare la comprensione e il targeting contestuale.

“Sulla base dei miliardi di ricerche che vediamo ogni giorno e dei milioni di segnali che analizziamo per ogni asta di annunci, stiamo introducendo tre nuovi rapporti che verranno implementati in tutto il mondo nei prossimi mesi”.

I tre nuovi rapporti sono:

  • Approfondimenti sull’attribuzione mostra come i tuoi annunci interagiscono tra loro sulle piattaforme Google, come Ricerca, Rete Display e YouTube, per aumentare le conversioni.
  • Approfondimenti sul budget trova nuove opportunità per l’ottimizzazione del budget e mostra come la tua spesa sta andando rispetto ai tuoi obiettivi di budget.
  • Approfondimenti sul pubblico per i dati proprietari mostra come i tuoi segmenti di clienti, come quelli creati con Abbinamento clientestanno guidando il rendimento della campagna.
Analisi degli annunci di Google

Anche Google sta lanciando risorse create automaticamente per gli annunci reattivi della rete di ricerca, che creeranno automaticamente asset per le tue campagne in base ai contenuti delle tue pagine di destinazione e degli annunci esistenti.

“Il sistema visualizzerà quindi la combinazione con le migliori prestazioni di asset creati automaticamente e gli asset che fornisci per rendere i tuoi annunci più pertinenti”.

Su un altro fronte, Google sta lanciando alcuni nuovi formati mobile-first per il suo annunci display reattiviche fornirà ulteriori opzioni per la visualizzazione le tue offerte dentro a schermo intero.

Annunci display di Google

Google sta portando anche il suo punteggio di ottimizzazione a più campagne, portando anche il test sull’incremento delle conversioni Campagne Display & Video 360.

Google ha anche annunciato che inizierà test a livello mondiale dei suoi strumenti di targeting degli annunci più incentrati sulla privacy entro la fine dell’anno, inclusa la pubblicità basata sugli interessi in Google Ads e Display & Video 360.

Come parte della sua graduale evoluzione verso l’eliminazione graduale del monitoraggio dei cookie di terze parti, a gennaio Google ha annunciato il passaggio al targeting per argomento, che alla fine consentirà agli inserzionisti di raggiungere gli utenti in base all’interesse di ricerca, anziché all’attività individuale. Il targeting basato sugli interessi è un altro aspetto di questa spinta, poiché Google si allontana da tratti dei dati più identificabili.

Infine, Google ha anche presentato in anteprima il suo prossimo Ad Control Center, che aveva inizialmente annunciato al suo I/O Summit all’inizio di questo mese.

Centro di controllo annunci Google

Ci sono alcune aggiunte interessanti qui, che si appoggiano alla crescente popolarità del video, fornendo anche nuove opportunità per la presentazione e l’analisi dei prodotti.

L’aggiunta più importante, tuttavia, saranno probabilmente le nuove opzioni di visualizzazione dei cortometraggi, che offrono nuovi modi per entrare in contatto con il pubblico in rapida crescita dei cortometraggi. È incredibile vedere il video in forma abbreviata diventare l’elemento estremamente influente in cui è cresciuto, guidato dall’ascesa di TikTok, ma ora che è così, è importante che i marchi considerino le loro opzioni e cerchino modi per attingere a queste opzioni per massimizzare l’appeal e la risonanza.

Puoi leggere ulteriori informazioni sugli ultimi aggiornamenti degli annunci di Google qui oppure dai un’occhiata alle sessioni di Google Marketing Live qui (con iscrizione).