YouTube lancia un test ampliato sulle donazioni dei canali per aiutare i creator a far crescere il loro pubblico

YouTube ha annunciato che lo è ampliando il suo test di donazione di appartenenza a più utenti, dopo aver lanciato una prova iniziale dell’opzione in Giappone all’inizio dell’anno.

Proprio come sembra, i regali per gli abbonamenti consentono agli utenti di acquistare abbonamenti al canale per altri che potrebbero essere interessati a un determinato creatore o canale, ma non stanno ancora pagando abbonati.

Anche se non hai alcun controllo su chi riceve effettivamente le tue iscrizioni donate.

Come spiegato da Youtube:

Con i regali per gli abbonamenti, gli abbonati al tuo canale possono acquistare un determinato numero di abbonamenti al canale [5, 10, 20] in un unico acquisto, che YouTube “regalerà” ad altri spettatori nel tuo live streaming. Gli spettatori che ricevono un abbonamento in regalo, ottengono 1 mese di accesso ai vantaggi dell’abbonamento al canale come badge fedeltà, emoji personalizzate e altro ancora. Gli spettatori che ricevono abbonamenti regalo non pagano alcun addebito e, in qualità di creatore, ricevi la tua consueta quota di compartecipazione alle entrate da ogni transazione.

Quindi il sistema di YouTube sceglie chi riceve un abbonamento donato, che è in base a come i non iscritti interagiscono con un canale.

“Ad esempio, gli spettatori fedeli che guardano e interagiscono sempre con i tuoi contenuti hanno maggiori probabilità di ricevere abbonamenti regalo”.

Il che può sembrare un po’ strano, ma è progettato per essere una misura di supporto per i creatori, non un regalo per gli amici, in quanto tale.

Quando si sceglie di ricevere un abbonamento donato, gli spettatori verranno avvisati tramite un messaggio di chat dal vivo personale, nonché un’e-mail di follow-up.

Abbonamenti al canale YouTube

Quindi puoi supportare un creatore e aiutarlo a far crescere il proprio canale, introducendo anche più persone nella più ampia comunità di creatori e incoraggiandoli a continuare a tornare.

In effetti, nei suoi test iniziali, YouTube afferma che i regali per gli abbonamenti hanno contribuito alla costruzione della comunità:

Da febbraio, testiamo i regali per gli abbonamenti con un piccolo sottoinsieme di creatori in Giappone. Abbiamo visto che gli spettatori che ricevono un regalo mostrano apprezzamento e gratitudine, sia nel testo che in altre opzioni di monetizzazione. Inoltre, abbiamo visto che molti utenti che ricevono un regalo e provano i vantaggi dell’abbonamento decidono di rimanere e diventare un membro pagante”.

Sembra una buona opzione da incoraggiare per i creatori, come mezzo per contribuire al loro canale, aiutandoli a raggiungere ancora più persone con i loro contenuti.

Anche se ho la sensazione che il pubblico giapponese possa avere un più forte senso di spirito comunitario rispetto a quelli dei mercati occidentali, che probabilmente sono meno inclini a comprare qualcosa per uno sconosciuto. Ma vedremo.

YouTube afferma che da oggi verrà lanciata una versione beta di Regali per gli abbonamenti al canale con un piccolo gruppo di creatori, con tutti i creatori che avranno accesso all’opzione “nei prossimi mesi”.

Vale la pena notare che gli utenti devono farlo attiva uno stream per essere idoneo a ricevere un abbonamento in regalo, cosa che fai toccando il prompt “Consenti regali” nella chat su una trasmissione idonea. Allora speri solo di essere fortunato.

Per i creator, se vuoi ottenere l’accesso anticipato, puoi farlo compilare questa forma per registrare il tuo interesse.