YouTube riceve l’accreditamento di sicurezza del marchio MRC per il secondo anno consecutivo

YouTube è stato ha ottenuto l’accreditamento di sicurezza del marchio a livello di contenuto dal Media Rating Council (MRC) per il secondo anno consecutivo, la prima piattaforma digitale a ricevere questo specifico livello di valutazione.

L’accreditamento a livello di contenuto dell’MRC valuta la capacità di una piattaforma di assicurati che gli annunci digitali vengano visualizzati sui siti previsti e raggiungano il pubblico mirato. La valutazione, in sostanza, conferma che gli annunci di YouTube raggiungono le persone che dicono di raggiungere, fornendo maggiore trasparenza e sicurezza sul processo di targeting degli annunci.

Al fine di raggiungere la sua valutazione finale, il MRC ha verificato tutti i sistemi di revisione dei contenuti di YouTube, inclusi i processi di apprendimento automatico e le norme generali.

Come spiegato da Youtube:

“Gli auditor dell’MRC hanno anche incontrato il nostro personale di sicurezza del marchio in loco per rivedere i nostri processi e approfondire il modo in cui proteggiamo la nostra comunità globale, comprese le nostre procedure per valutare i contenuti in diverse lingue. L’accreditamento ha anche riconosciuto il tasso di errore di sicurezza degli inserzionisti di YouTube, una metrica autorizzata dalla Global Alliance for Responsible Media (GARM) che valuta la percentuale totale di impressioni degli annunci che attraversano contenuti violativi”.

Quindi, in sostanza, l’audit ha stabilito che i sistemi di YouTube sono davvero affidabili e i numeri che vedi nelle statistiche sul rendimento degli annunci rappresentano persone reali e reali che stai raggiungendo con le tue campagne.

È l’ultimo miglioramento continuo di YouTube nei suoi strumenti di trasparenza degli annunci, che negli ultimi anni è diventato un punto focale per la piattaforma.

Nel 2017, YouTube ha affrontato su larga scala contraccolpo dell’inserzionista sul posizionamento di annunci accanto a contenuti discutibili nell’app. Da allora YouTube ha migliorato i suoi strumenti di controllo del posizionamento, che le sue opzioni di verifica di terze parti aggiunte possono anche valutare per migliorare la sicurezza del marchio.

“Negli ultimi due anni, abbiamo lavorato direttamente con inserzionisti e agenzie per comprendere meglio le loro esigenze e sviluppare una serie di best practice, come l’ancoraggio su Le modalità di inventario di YouTube e rivalutare se debbano escludere determinati tipi di contenuto. Quando gli inserzionisti hanno saputo navigare meglio nei nostri controlli di idoneità, hanno sperimentato vantaggi in termini di prestazioni che vanno dall’aumento della copertura e delle percentuali di visualizzazione fino alla riduzione del costo per visualizzazione”.

In combinazione, la nuova valutazione e le nuove opzioni aiuteranno YouTube a fornire agli inserzionisti maggiori garanzie, rafforzando al contempo la sua posizione di piattaforma chiave per gli annunci video, contribuendo a sviluppare la sua attività.